“IL PAESE DEI BALOCCHI” – NEWS: spazio studio – spazio gioco

modulo-iscrizione-centri-invernali-2017

referenti progetto e INFO SARA CALAFATI 3473839431 e GIULIA CENCI 3493855158

QUESTO PROGETTO FA PARTE DELL’AREA CHE NOI ABBIAMO CHIAMATO

 “L’ISOLA CHE C’È”

L’ “Isola che c’è” è quell’area nostra che organizza  eventi ed animazione.

Per l’associazione queste iniziative spalmate su tutto l’arco dell’anno hanno una notevole importanza e richiedono un notevole sforzo. Permettono infatti l’aggregazione, la socializzazione, la comunicazione col passaggio di messaggi positivi e l’inserimento lavorativo di soggetti in fragilità intercettandone di nuove, nonché necessarissimi per raccogliere fondi per portare avanti la nostra mission di riattivatore sociale. Da anni il ricavato va a sostegno nello specifico de “La Bottega di Geppetto: Diversamente uguali” progetto/laboratorio dei recupero persone e cose.

Come già oramai conoscete l’associazione organizza centri estivi per bambini della scuola d’infanzia, primaria e secondaria di primo grado (il tutto visionabile su porteaperteweb.it). Il servizio dei centri estivi giornalieri viene proposto ogni anno in collaborazione con i Servizi già esistenti sul territorio e qualsiasi gruppo di volontari che voglia collaborare, che si prefigge di operare laddove il bisogno è maggiormente presente, in favore degli adolescenti, preadolescenti e dei bambini. Servizi che si pongono all’utenza libera composta da bambini, ragazzi, giovani, famiglie ed alla scuola come servizi di supporto e ricreativi pubblici. E’ un servizio giornaliero, al bisogno, molto flessibile come orario e copre per l’intera giornata le esigenze familiari.

Quest’anno, grazie ad uno spazio che è diventato la nostra nuova casa, avremo finalmente la possibilità di mettere un altro tassello alla nostra mission: proseguire le attività estive anche durante l’inverno col progetto “Il Paese dei Balocchi: dare libertà alla creatività e all’innata curiosità dando valore all’ambiente”

Non solo un doposcuola pomeridiano (che non verrà assolutamente tralasciato) in cui i bambini/ragazzi/giovani sono seguiti e sostenuti nello svolgimento dei compiti, ma anche e soprattutto un luogo di socializzazione, in cui divertirsi e crescere secondo i valori di Porte Aperte, secondo la cultura della condivisione, dell’andare incontro a tutti e a tutti i bisogni non coperti sul nostro territorio, del non-spreco, del riciclo, della creatività (lo di ce bene il titolo), della scoperta dei propri talenti, dell’accompagnamento e ricerca di quello che ognuno vuole essere nella vita. Ogni attività ludica e iniziativa sarà costruita con lo stile e la creatività di Porte Aperte.

L’iniziativa è quindi un contesto di opportunità: un luogo in cui i ragazzi possono stare insieme per progettare, fare, creare e soprattutto ascoltarsi e confrontarsi.

A step penseremo anche ai giovani

Per loro ci si ripropone:

• realizzare spazi e iniziative per i giovani nel tempo libero del doposcuola

•un luogo positivo e piacevole per i ragazzi

•di offrire un sostegno alle famiglie creando le possibilità di seguire i loro figli nel rispetto del lavoro

•di creare un’alternativa valida all’ambiente di strada (promuovendo la prevenzione rispetto ai rischi legati alla droga, alla formazione di bande, ecc)

•creare iniziative di “avvio ed inserimento lavorativo” dove l’età lo permette, tenendo proprio conto (come da nostro statuto) delle risorse e talenti personali che ognuno già possiede.

•ricreare nel mondo degli adulti un equilibrio da trasferire ai giovani come un bene prezioso.

Il progetto prevede l’iniziativa “PRENDI UNO-LASCI UNO” da applicare sia ai libri che ai giochi (come abbiamo già fatto con “Rimetti in gioco i tuoi vecchi giochi”. E l’ “HappyStore: Ricicleria” che permetterà di realizzare giochi attraverso materiali di scarto (adeguatamente preparati). Qui da maestro farà il nostro laboratorio “La Bottega di Geppetto: diversamente uguali”.

In tutto questo è previsto anche l’orientamento al lavoro e gli studi, attraverso la rete del Centro per l’Impiego, ASL e associazionismo, nonché, dopo, l’inserimento lavorativo

ATTIVITA’ E ACCOGLIENZA DELLE FRAGILITA’ E DISABILITA’

Potrebbero essere le immagini a parlare, come in ogni nostro progetto e quindi è molto difficile descrivere a parole quelle emozioni e risultati che abbiamo vissuto in questi anni. Porte Aperte è una porta sempre aperta all’accoglienza di ogni fragilità (come quella di bambini in situazione di fragilità e quindi disagio per loro e le famiglie).

Facendo attività di strada veniamo con molta facilità a contatto di bisogni ed esigenze del territorio. La rete con altre associazioni e cooperative e scuola unisce la richiesta di aiuto con le nostre risposte di sostegno. Il servizio sociale completa questo collegamento.

Le attività pensate e realizzate per i bambini e ragazzi in fragilità e disabili sono attività già al nostro attivo e sono basate sul fare e lo stare insieme in un contesto normale. Sono molto varie:

- l’orto dei piccoli “Pollicino Verde” permette di scoprire la terra, di toccarla, di sporcarsi, di conoscere, di vedere nascere e trasformarsi la vita di un seme e piantina e di scoprire anche che è poi la terra che ci nutre e permette a noi di vivere; questo messaggio non è scontato, ai bambini va fatto conoscere e va fatto vedere quanto è importante conservarla. I bambini e ragazzi disabili inseriti hanno la possibilità di lavorare in gruppo o da soli, (a seconda della problematica) senza un giudizio, senza un ritmo prestabilito e competizione e ogni cosa è spiegata da nonni e seguita dagli operatori; quindi qualsiasi loro risultato è un risultato positivo e valorizzato e i prodotti che nascono non sono attribuiti alla capacità singola dei bambini, ma all’intero gruppo.

- la “Bottega di Geppetto”, nasce proprio dall’amore per il mondo, sia della terra che dell’uomo, qui i bambini si ingegnano e si divertono proprio a ridare vita e nuova immagine agli scarti di lavorazioni e materiali destinati allo smaltimento. L’effetto che si è prodotto sui bambini più difficili e con problematiche è che si sentono capaci di creare (anche qui da soli o in gruppo a seconda della tipologia della loro fragilità) una qualsiasi idea la loro mente produca, e valorizzati per ogni loro possibilità. Questo perché ogni attività ha la caratteristica di essere attività accessibile a tutti. Non secondario poi l’aspetto della valorizzazione della terra e dell’ambiente, facendo passare messaggi come RECUPERO, RICICLO, NON SPRECO. Tra le attività del laboratorio: costruzione di gadget, giochi, mobilia, costumi, pupazzi, oggetti, strumenti.

- “Il Paese dei Balocchi” (realizzata fino ad oggi solo all’aperto) attività ludica e di socializzazione dei nostri giochi di una volta. I giochi sono prodotti dal nostro laboratorio. Non hanno una competizione, sono semplici e non richiedono nessuna conoscenza particolare. Sembra strano ma attraverso questi giochi imparano il messaggio del dare e ricevere, niente è dovuto, perché i bambini nel percorso devono contrattare uno scambio.

- il sostegno scolastico, è di corredo a tutto per completare l’opera di crescita e di sostegno

ORARI

Al momento  i pomeriggi di tutta la settimana dalle 16 alle 19, per i sabati mattina dalle 9 alle 12,30 e pomeriggio dalle 15 alle 19. Se avremo volontari a sufficienza anche la domenica. Disponibili a richieste personalizzate.

Valutazione progetto

Il progetto è pensato senza scopi di lucro.

Nasce con l’idea di apportare un beneficio sul territorio sia economico e sociale.

LUGLIO SOVIGLIANESE 2017

PROGRAMMA INTERO DELL’INTERA MANIFESTAZIONE

 

 

 

Franco Santarnecchi, pianista e tastierista che accompagna Lorenzo Jiovanotti da oltre dieci anni. Il suo momento di gloria arriva quando, il vulcano Jovanotti declama il suo nome davanti a 7mila persona. «Ecco il mio tastierista Franco Santarnecchi».
Nel 2005 Jovanotti scocca la freccia. Il cantante cerca un tastierista per l’allora nuovo album “Buon sangue”.
Nell’ambiente i più bravi drizzano le orecchie. Il chitarrista Riccardo Onorati avvisa l’amico Franco e comincia l’avventura, sigillata in casa Cherubini a Cortona.
E’ una sorta di sogno per il mago del pianoforte. Fino a quel momento è sempre stato un fan di Jovanotti. Come altri milioni di persone.
Oggi non solo è un collega, ma soprattutto è un amico, con il quale condivide al’amore per il silenzio, per la lentezza e una grande passione per il jazzista Miles Davis. Nel frattempo Santarnecchi lascia il Valdarno per il capoluogo fiorentino, si sposa e ha due figli piccoli. Per loro pane, musica e un dna da mostri sacri delle sette note.

Progetto del pianista e polistrumentista, attualmente al fianco di Jovanotti, la Waves Orchestra è un large ensemble intergenerazionale a formazione variabile che riunisce alcuni dei migliori musicisti della scena jazz toscana. Il repertorio originale scritto e arrangiato da Santarnecchi, che si muove tra jazz, fusion ed elettronica, lascerà ampio spazio all’improvvisazione e alla direzione estemporanea.
Era il 2011, in quindici anni i componenti sono cambiati e sono triplicati, perché cambiare aiuta ad evolvere continuamente, ora la Waves conta dodici elementi: Franco Santarnecchi alle tastiere, due voci, quattro fiati, un violoncello, una chitarra, un basso, una batteria, un set di percussioni e una batteria elettronica. Una specie di utopia nella quale l’ego viene musicalmente annullato per cercare un unico sound, in cui si mescolano tutte le identità.
“Penso che la cosa interessante di essere in tanti” dice Franco Santarnecchi “sia quella cosa magica che fa poi confondere il pubblico coi musicisti”.

Il St. Jacob’s Choir nasce nel 1991 su iniziativa dell’attuale direttore Massimo Bracci (cugino di Santarnecchi). Concerti polifonici, dal repertorio composto per la maggior parte da musiche inedite per l’Italia di famosi autori americani ed inglesi di musica sacra, con particolare riguardo ai Gospel e agli Spirituals, informano la storia pluri decennale del Coro. Tra i più recenti un indimenticabile concerto con la filarmonica G. Luporini e la cantante americana Amii Stewart. Tra le altre iniziative meritano memoria l’organizzazione di seminari sulla musica Gospel con la cantante americana Cheryl Porter e l’esecuzione di vari concerti con la stessa Porter ed altre artiste come Lynda Wesley e Andrea Celeste. Il St. Jacob’s Choir inoltre intrattiene continuate collaborazioni artistiche con la Waves Orchestra, la Sunrise Jazz Orchestra, le filarmoniche G. Luporini e G. Rossini e i compositori americani Paul Halley e Howard Helvey. Dal 1991 ad oggi si è esibito in oltre 350 concerti. Attualmente è composto da circa 48 elementi.

DETTAGLI

CONCERTO GRATUITO!! IN COLLABORAZIONE CON EMPOLI JAZZ e CENTRO DI FORMAZIONE E CULTURA MUSICALE
Lo show si terra il giorno 12 Luglio, alle ore 21,30, presso i Giardini della Costituzione Italiana, Viale Togliatti Sovigliana-Vinci (FI).
Dalle ore 18,00 saranno in funzione stand gastronomici e punti ristoro!


—————————————————————–

Si inseriscono all’interno delle serate del Luglio Soviglianese oramai alla 6a edizione (quest’anno dall’5 al 16 luglio).
Porte Aperte si occupa di disagio ed è riattivatore sociale. La kermesse estiva vuole accendere i reflettori sui nostri progetti, anche attraverso i talenti di Santarnecchi, della Wave Orchestra, di Jacob’s Choir, degli atleti paraolimpionici e non.
Fiore all’occhiello è la BOTTEGA DI GEPPETTO, laboratorio creativo solidale: questo progetto recupera cose per recuperare persone …. NOI CI OCCUPIAMO DEGLI INOCCUPABILI (vedi  https://www.eppela.com/it/projects/13915-la-bottega-di-geppetto-diversamente-uguali  Sara 3477769787 e Grazia 366235453).
Lo sforzo economico è molto, se qualcuno generosamente vuole sostenerci può inviare donazione su c/c postale 1006629701 o IBAN IT26N084 2538 1710 0003 0549 950. Puoi venirci a trovare in via L. da Vinci 48 a Sovigliana-Vinci, acquistare i nostri prodotti o fare una donazione. Ci basta anche il tuo 5XMILLE Cod. Fisc. 91035770485.

CENTRI ESTIVI 2017: TUTTI I COLORI DEL MONDO

Modulo per l’iscrizione

modulo-iscrizione-centri-estivi-2017

CLIP DI UNO SPETTACOLO DEI CENTRI ESTIVI SUL TEMA CHE AFFRONTEREMO DURANTE L’ESTATE 2017 (LO ABBIAMO GIA’ PROPOSTO DURANTE IL LUGLIO SOVIGLIANESE 2014).  Un modo simpatico per insegnare che siamo tutti uguali e abbattere le differenze.

DIVERSAMENTE UGUALI …. Nessuno è diverso ma tutti siamo DIVERSAMENTE UGUALI ….

CLIP DELLE ATTIVITA’ SVOLTA CON L’ORTO:   Centri Estivi You Tube

  • INCONTRO PER LE FAMIGLIE INTERESSATE 23 MAGGIO ORE 19,00 CASA DEL POPOLO DI SOVIGLIANA

Quest’anno l’argomento è TUTTI I COLORI DEL MONDO.

Continueremo il lavoro dell’orto “POLLICINO VERDE”, permettendo, tra l’altro, di sostenere l’educatore per un ragazzo disabile per l’intera estate. L’argomento permette di mettere insieme (essendo l’anno dedicato alla terra e al rispetto di essa) argomenti come non spreco-recupero-riciclo-arte-ingengo, scoprire talenti e trasmettere questi valori anche ai più giovani. Quindi sempre nell’ordine del rispetto e non spreco.

Divideremo i ragazzi in due fasce. Per i ragazzi delle medie invece valuteremo in base alle richieste ottenute; per i piccoli della materna inizieremo da luglio, ma potete (nel bisogno) portare i vostri piccoli anche prima.

  • Il metodo è quello del “giornaliero” per non gravare troppo sulle famiglie (da giugno – il 12 – a settembre per coprire tutta l’estate);
  • compiti scolastici estivi

Inoltre saranno nostri coadiutori ragazzi già delle scuole superiori, e questo impegno piace alle famiglie, perché fa in modo che i ragazzi non siano inoccupati per l’intera estate.

Molte iniziative saranno rese pubbliche sia durante il Luglio Soviglianese.

 DICONO DI NOI

Inseriamo una mail appena arrivata (oscurando ovviamente il nome per motivi di privacy)

LUGLIO SOVIGLIANESE 2016

PROGRAMMA INTERO DELL’INTERA MANIFESTAZIONE

Modulì partecipazione Modulo Ambulanti Viale 13 luglio 2016 e Domanda di partecipazione artigiani Viale di Notte 2016

PER INFO: MERCATINI SARA 3477769787 , FERNANDA 3298565452

BROCANTAGE DEL 17 LUGLIO E’  ALL’INTERNO DEL LUGLIO SOVIGLIANESE: ref. AISCIA TEL. 3475057982

PER INFO PROGRAMMA E ISCRIZIONI CORRIDA E JUNIOR’S GOT TALENT E ANIMAZIONI CON I BAMBINI: GRAZIA 3662354353

PER INFO ISCRIZIONI TORNEO CALCIO-BALILLA UMANO: DIEGO 3935032452

NEW DI QUEST’ANNO!!!!

https://www.facebook.com/events/250703845299663/

 

 

 

 

 

 

 

 

Dettagli
CONCERTO GRATUITO!! Posto unico in piedi.
Lo show si terra il giorno 9 Luglio, alle ore 21,30, presso i Giardini della Costituzione Italiana, Viale Togliatti Sovigliana-Vinci (FI).
Dalle ore 18,00 saranno in funzione stand gastronomici e punti ristoro!
————————–————————–————-
Il live-tour dei NERI PER CASO si inserisce all’interno delle serate del Luglio Soviglianese oramai alla 5a edizione (quest’anno dall’8 al17 luglio). Porte Aperte si occupa di disagio ed è riattivatore sociale. L’evento vuole accendere i reflettori sui nostri progetti, anche attraverso la splendida voce e la maestria dei NERI PER CASO. Fiore all’occhiello è la BOTTEGA DI GEPPETTO, laboratorio creativo solidale: questo progetto recupera cose per recuperare persone …. NOI CI OCCUPIAMO DEGLI INOCCUPABILI (vedi Bottega Creativa Solidale on line Sara 3477769787 e Grazia 366235453).
Lo sforzo economico è molto, se qualcuno generosamente vuole sostenerci può inviare donazione su c/c postale 1006629701 o IBAN IT26N084 2538 1710 0003 0549 950. Puoi venirci a trovare in via L. da Vinci 48 a Sovigliana-Vinci, acquistare i nostri prodotti o fare una donazione. Ci basta anche il tuo 5XMILLE Cod. Fisc. 91035770485.

BIOGRAFIA

I Neri per Caso sono un gruppo a cappella italiano, formatosi a Salerno.

Iniziano a cantare nei locali di Salerno, ed ottengono la partecipazione a Sanremo Giovani 1994 con il brano Donne di Zucchero, qualificandosi per la sezione “Nuove Proposte” del Festival di Sanremo 1995, che vincono con la canzone Le ragazze, scritta da Mattone ed eseguita a cappella.

Il loro primo disco, Le ragazze, che contiene cover di noti brani italiani e due canzoni inedite, ottiene 6 dischi di platino.

È del 1996 il loro secondo disco, Strumenti, nel quale la voce si integrava con strumenti acustici ed elettronici e percussioni (bicchieri, cucchiaini, fodere di chitarre…) che creavano atmosfere particolari, diverse ad ogni canzone. Con il brano Mai più sola, di Claudio Mattone, il gruppo ripeté l’esperienza del Festival, giungendo al quinto posto tra i Big.

Il loro terzo disco …And so This Is Christmas è uscito nel 1996 poco prima di Natale e contiene cover di famose canzoni natalizie e Quando canzone da loro interpretata nel lungometraggio animato della Disney, Il gobbo di Notre Dame.

Il quarto disco è uscito a fine novembre del 1997, intitolato semplicemente Neri per caso. Nel maggio 2000 è uscito l’album Angelo blu, prodotto da Paolo e Pietro Micioni per la EMI, da cui è stato tratto il singolo estivo Sarà (Heaven Must Be Missing an Angel), cover in italiano di Heaven Must Be Missing an Angel dei Tavares.

Il 7 giugno 2002 è uscito il CD di raccolta dei loro maggiori successi, La raccolta, arricchito dagli inediti Amore psicologico e Tu sei per me.

In occasione dell’uscita della riedizione rimasterizzata e restaurata del cartone Disney Il Libro della Giungla, nel novembre 2007, interpretano a cappella la canzone Siamo tuoi amici, il brano cantato dai quattro avvoltoi. Sono le voci del “coro delle statue” nel film “la casa dei fantasmi” con E. Murphy.

Il 15 febbraio 2008 è uscito il loro nuovo album, intitolato Angoli diversi, prodotto da Tullio Mattone e con la partecipazione di undici importanti nomi della musica italiana (tra cui Mango, Lucio Dalla, Luca Carboni, Samuele Bersani, i Pooh, Claudio Baglioni e Gino Paoli) che, per l’occasione, hanno reinterpretato con il gruppo una canzone del loro repertorio arrangiata «a cappella». Ad anticiparne l’uscita dell’album è il singolo What a Fool Believes realizzato insieme a Mario Biondi.

Il 28 febbraio 2008 sono stati ospiti di Mietta al Festival di Sanremo 2008 nella serata dedicata ai duetti, in cui hanno riarrangiato a cappella assieme alla grande interprete la canzone Baciami adesso.

A marzo del 2009 Angoli diversi vince il premio di “miglior disco a cappella europeo” assegnato dall’associazione americana “CARAS” (“Contemporary A Cappella Recording Awards”). Nello stesso anno hanno cantato nell’ultimo album di Claudio Baglioni “Q.P.G.A.”, nella canzone “Se guardi su”.

Il 26 ottobre 2010 è la volta di Donne, album di duetti con sole artiste donne, tra le quali le grandi dive della canzone come Loredana Bertè, Ornella Vanoni, Mietta, nonché Mia Martini in un duetto postumo, e le giovani cantanti del momento come Dolcenera, Giusy Ferreri, Noemi, Alessandra Amoroso e Karima.

Nel settembre 2014 Diego Caravano lascia il gruppo per dedicarsi esclusivamente all’insegnamento, al suo posto arriva Moris Pradella.

I Neri Per caso partecipano come testimonial allo spot sociale siglato CoorDown, l’associazione mondiale che sostiene il futuro e l’autonomia delle persone con sindrome di down.
Il 21 Marzo 2015, nella Giornata Mondiale sulla sindrome di Down, la campagna internazionale “The Special Proposal” li vede protagonisti con l’esecuzione del brano “Come Away with me” di Norah Jones. In diffusione in 62 paesi, ad oggi vanta più di 3.500.000 di visualizzazioni youtube; in Italia è stato trasmesso in anteprima sui maxischermi negli stadi di calcio della serie A e poi in Rai e SKY canali Discovery.

Attualmente i Neri Per Caso, sono impegnati nella realizzazione di un album che sancisce i vent’anni di carriera, prodotto da Nello Manvati per Elios Registrazioni Audiovisive.

REGALA IL NATALE- EMPOLI , PALAZZO DELLE ESPOSIZIONI

 

L’idea “REGALA IL NATALE” nasce nei nostri cuori tre anni fa in occasione di Luci di Natale, un’iniziativa che la nostra associazione ogni anno dal 2010 organizza non solo per raccolta fondi (dato che Porte Aperte onlus vive di provvidenza), ma per sottolineare valori come tradizione, aggregazione, socializzazione, artingegno, arte e manualità, recupero e riciclo, solidarietà. La prima esperienza di “Regala il Natale” si è fermata a distribuire in ogni esercizio commerciale della zona un contenitore dove ogni cittadino, in modo volontario se era di suo desiderio, lasciava un qualsiasi tipo di prodotto acquistato presso l’esercizio stesso. Tutti i prodotti “donati” sono stati poi raccolti e distribuiti attraverso la nostra e altre associazioni a famiglie e persone in difficoltà.Adesso a distanza di due anni, dato il nostro maggior impegno sul territorio e il consolidamento dei nostri servizi resi alla comunità attraverso alcuni dei nostri progetti, come la BOTTEGA CREATIVA SOLIDALE e la “BOTTEGA DI GEPPETTO” (un laboratorio creativo solidale che ha lo scopo di recuperare persone e cose, che ha all’attivo clienti come Publiambiente, Bitossi, INPA e altro), abbiamo studiato un evento sia un po’ più complesso quanto più emozionante che ci porta non solo a vivere il fascino del Natale, e a gustare con gli occhi l’artingegno del recupero e riciclo, ma soprattutto quanto sia facile e semplice condividere le fragilità degli altri e dare un poco, una goccia di noi all’altro che ha la sfortuna di avere meno di noi. Quest’esperienza ha tanto più valore perché parte dal basso, dai piccoli, dai semplici, dai puri: i bambini. Coinvolgeremo anche le scuole. Porte Aperte, oltre ad amare le persone, ama la terra e da tempo si occupa di non spreco e riciclo. Ecco che all’interno del salone pensiamo di allestire bancarelle di artingegno che coinvolgeranno anche privati e associazioni, ma dovranno avere la caratteristica del riciclo e non spreco. Sempre all’interno allestiremo animazioni e la Capanna di Babbo Natale: invitiamo i bambini a portare la propria letterina e al termine della manifestazione ne saranno estratte 3 e premiate con 3 biciclette offerte da Confcommercio di Firenze. Poi musica e riciclo e buffet e ricilo con la collaborazione di Slow Food. E’ previsto il defilé MODA STRAVAGANZA (già proposta nell’evento estivo “Luglio Soviglianese” che la nostra associazione organizza ogni estate sul viale Togliatti): il defilé mette in risalto i capi d’abbigliamento, gli accessori, la mobilia e oggetti che il laboratorio “La Bottega di Geppetto” produce attraverso le mani di persone in fragilità (in vendita presso la nostra Bottega Creativa Solidale in via L. da Vinci, 48 a Sovigliana). Già da due anni questo defilé particolare riscuote grande successo.

Sarà anche organizzato una mostra per bambini “COSTRUISCI E REGALA IL NATALE”. Ma non è finita qui, perché c’è un fiore all’occhiello in questa nostra iniziativa. Non vogliamo camminare da soli: vogliamo con questa iniziativa, oltre a farci conoscere e a far conoscere i nostri progetti e potenzialità, vogliamo sostenere RE.SO e attraverso di lei le persone in difficoltà sul territorio. Ecco come: non ci sarà un biglietto d’ingresso, ma chi viene a visitarci dovrà lasciare all’ingresso un prodotto alimentare (non deperibile) o prodotti di prima necessità che saranno interamente consegnati a RE.SO.

Tutto questo è solo una goccia, è vero, per poter aiutare chi è in difficoltà, ma (come diceva Madre Teresa di Calcutta) “l’oceano è fatto di miriadi di gocce e se quella goccia non ci fosse, l’oceano sarebbe più povero e avrebbe una goccia in meno”.Confidiamo nel vostro supporto e divulgazione

PARTECIPA ALLA MOSTRA “COSTRUISCI E REGALA IL NATALE”

L’evento “REGALA IL NATALE” è pensato per dare voce e corpo a valori come condivisione dei bisogni, amore per la nostra terra, non-spreco, recupero, riciclo, senso di appartenenza civica, collaborazione. Un evento un po’ più complesso quanto più emozionante che ci porta non solo a vivere il fascino del Natale, e a gustare con gli occhi l’artingegno del recupero e riciclo, ma soprattutto quanto sia facile e semplice condividere le fragilità degli altri e dare un poco, una goccia di noi all’altro che ha la sfortuna di avere meno di noi: CONDIVIDERE I BISOGNI È CONDIVIDERE IL SENSO DELLA VITA. Quest’esperienza ha tanto più valore perché parte dal basso, dai piccoli, dai semplici, dai puri: i bambini. Ecco perché cerchiamo l’appoggio delle scuole.Invitiamo i bambini e le loro famiglie non solo a portare la letterina a Babbo Natale, (che poi verrà estratta in un concorso che mette in palio 3 biciclette) e a giocare ai laboratori con materiale di riciclo, ma li vogliamo a portarci le loro idee concretizzate in una elaborazione che abbia il titolo “COSTRUISCI E REGALA IL NATALE”.

Ogni bambino e famiglia come la pensa, che unisca elementi come IL SENSO DEL NATALE, DONO, RECUPERO-RICICLO, utilizzando il metodo che crede: scrittura, costruzione, disegno o altro ancora … spazio alla fantasia. I lavori saranno accolti e realizzata una mostra da ammirare in entrambi i giorni e poi realizzato un book e divulgato. La domenica mattina alle 10,30 è prevista una colazione insieme a loro, e le foto delle realizzazioni.Ma non è finita qui, perché c’è un fiore all’occhiello in questa nostra iniziativa. Non vogliamo camminare da soli: vogliamo con questa iniziativa, oltre a farci conoscere e a far conoscere i nostri progetti e potenzialità, vogliamo sostenere RE.SO e attraverso di lei le persone in difficoltà sul territorio. Ecco come: non ci sarà un biglietto d’ingresso, ma chi viene a visitarci dovrà lasciare all’ingresso un prodotto alimentare (non deperibile) o prodotti di prima necessità che saranno interamente consegnati a RE.SO.Ecco che l’altro messaggio che vogliamo passare a loro, ai più piccoli, alla loro sensibilità e la richiesta da fare è proprio quella di portare un prodotto come spiegato sopra.Tutto questo è solo una goccia, è vero, per poter aiutare chi è in difficoltà, ma (come diceva Madre Teresa di Calcutta) “l’oceano è fatto di miriadi di gocce e se quella goccia non ci fosse, l’oceano sarebbe più povero e avrebbe una goccia in meno”.Confidiamo nel vostro supporto e divulgazione

PROGRAMMA

SABATO 21

Ore 10,00 Apertura degli stands di artingegno

Ore 11,00 Accoglienza dei lavori della mostra per bambini e ragazzi: “Costruisci e regala il Natale” (iscriviti tel. 3662354353)

Ore 16,30 Spettacolo “Favole di Natale” dell’associazione La Valigia Blu

Ore 17,00 Conferenza sul tema del non-spreco a cura del dott. Enrico Roccato

Ore 19,30 Aperitivo e Buffet con prodotti dell’orto del Centro Estivo di Porte Aperte e con il contributo di Slow Food (prenota tel. 3662354353)

Ore 20,30 Defilé “Moda stravaganza” con i prodotti del Laboratorio creativo solidale “La Bottega di Geppetto” (progetto di recupero persone e cose dell’ass. Porte Aperte aps onlus)

Ore 22,00 METRO’ LIVE MUSIC BAND

DOMENICA 22

Ore 10,00 Apertura degli stands di artingegno

Ore 10,30 Colazione con i bambini della mostra.

Ore 16,30 musica con JUNKBAND suona con strumenti fatti con materiali di riciclo

Ore 18,15 Coro gospel St. JACOB’S CHOIR

Al termine Estrazione delle letterine di Babbo Natale i premi offerti da CONFCOMMERCIO FIRENZE

TUTTO IL GIORNO INTORNO AL PALAZZETTO FIERAMERCATO “ASPETTANDO IL NATALE” – CONFCOMMERCIO FIRENZE

 INFO prenotazione stand MERCATINO: (modulo prenotazione) Domanda di partecipazione artigiani Regala il Natale e Luci di Natale 2015

 FERNANDA 3298565452  – Aiscia 3475057982 – Sara 3477769787

 

Durante la festa saranno sempre presenti

• la Baita di Babbo Natale e Babbo Natale con la sua slitta e i suoi folletti   (i bambini potranno consegnare le loro letterine di Natale che verranno estratte e premiate da Confcommercio di Firenze)

• animazione e laboratori de “La Valigia Blu”

• esposizione realizzazioni dei bambini “COSTRUISCI E REGALA IL NATALE”  (iscriviti al 3662354353, modulo sul sito www.porteaperteweb.it)

• esposizione di realizzazioni di costruzioni di mattoncini

• stand gastronomico

 

LUGLIO SOVIGLIANESE 2015

ModulI partecipazione Viale Sotto le stelle Porte Aperte luglio 2015 e Domanda di partecipazione artigiani Viale di Notte

PER INFO: MERCATINI SARA 3477769787 , FERNANDA 3298565452

BROCANTAGE DEL 19 LUGLIO E’  ALL’INTERNO DEL LUGLIO SOVIGLIANESE. AISCIA TEL. 3475057982

PER INFO PROGRAMMA E ISCRIZIONI CORRIDA E JUNIOR’S GOT TALENT E ANIMAZIONI CON I BAMBINI: GRAZIA 3208498840

PER INFO ISCRIZIONI TORNEO CALCIO-BALILLA UMANO: DIEGO 3935032452

 

LUGLIO SOVIGLIANESE 2014

Modulo partecipazione Viale Sotto le stelle Porte Aperte luglio 2014

PER INFO: MERCATINI SARA 3477769787 , FERNANDA 3298565452

BROCANTAGE DEL 20 LUGLIO E’ SPOSTATO AL 19 LUGLIO SABATO ALL’INTERNO DEL LUGLIO SOVIGLIANESE. AISCIA TEL. 3475057982

PER INFO PROGRAMMA E ISCRIZIONI CORRIDA E JUNIOR’S GOT TALENT E ANIMAZIONI CON I BAMBINI: GRAZIA 3208498840

Luci di Natale 2012

“LUCI DI NATALE-MAGICA SOLIDARIETA’” e “MERCATINI DI BETLEMME”

L’associazione Porte Aperte onlus ha il piacere di comunicarvi che domenica 9 dicembre prossimo avrà luogo su Piazza della Pace, e Viale Togliatti la terza edizione della manifestazione “Luci di Natale-Magica solidarietà”. Il mercatino rivolto a tutti (artigiani, creatori di arte e ingegno, aziende della filiera corta, artisti di strada, mercanti di un giorno)  desiderosi di far parte di quell’atmosfera magica Natalizia. (porteremo le luci di “LUCI DI NATALE” il 16 dicembre anche al “Villaggio Tòppile” della Misericordia a Samminiatello-Montelupo e il 23 dicembre a Lastra a Signa)

Ci piace ricordare, come abbiamo fatto gli anni passati, che ci sforziamo di ridare il vero volto al Natale, quando sembra oramai si sia ridotto ad una serie di gesti rituali, che vanno dagli addobbi ai regali, a iniziative più o meno solidali, a un trenino di acquisti.  Ecco che “Luci di Natale” quest’anno si veste ancor più di “magica solidarietà” .

Per: -ridare voce all’annuncio del Natale

-rivivere la magia del Natale nella maniera più semplice e modesta

-sentirsi avvolti da un’aureola di pace di tradizione ma anche di sana allegria

-non sentirsi soffocati dal solito folclore

-star bene in compagnia

Per l’intera giornata potremo passeggiare, visitare, acquistare e gustare i prodotti tipici della zona ai Mercatini di Betlemme”, i bambini potranno consegnare le loro letterine a Babbo Natale con i suoi folletti, nella sua Baita e a Gesù Bambino nella sua Capanna. Sempre per l’intera giornata potranno giocare gratuitamente agli antichi giochi e ballare con i ragazzi di Betlemme. Nel pomeriggio, a partire dalle 15,30 nella Casa delle Favole potremo ascoltare “Favole e musica” e dalle 16,30 potremo intrattenersi ad ascoltare la musica delle Cornamuse e partecipare al loro corteo con i pastori, le pecorelle e gli abitanti di Betlemme.

Tutti potranno gustarsi il fascino della Betlemme che ha dato i natali alla Luce del Mondo: Gesù.

Perché “Magica Solidarietà”? Perché l’associazione Porte Aperte attraverso iniziative come queste trova il modo di essere di sostegno alle molte persone che bussano alle nostre porte. Queste a sua volta aiutano l’Associazione come può ad allestire e organizzare le iniziative stesse, in modo da essere (loro stessi che si trovano nel tunnel del bisogno) protagonisti della propria riattivazione. I nostri migliori volontari sono proprio coloro che ci hanno chiesto aiuto. Con questo metodo teniamo conto della dignità personale di ognuno ed è di stimolo a scoprire e valorizzare i propri talenti. Nello stesso tempo si vive il clima della gioia e della grande famiglia.

Quest’anno “Luci di Natale” si veste ancor più di solidarietà con i “Pacchi di Natale”: ci è stata data l’opportunità da tre aziende della zona (Paci giocattoli, Profumerie Marionnaud e “Cuore si scioglie”-sezione soci di Empoli) di incartare i ragali di Natale acquistati. Con i regali delle aziende, le offerte e la vendita di biglietti finanzieremo molte famiglie per il periodo di Natale, perché sia Natale per tutti!!!

La cosa più bella è stata lavorare insieme per alleggerire il disagio di molti …..

Porte Aperte fa un appello:

siamo in cerca di una sede operativa per poter avviare alcuni progetti importanti che farebbero lavorare un po’ di persone …. ma non possiamo permetterci un affitto (almeno per adesso). Qualsiasi cosa vogliate segnalarci l’ascoltiamo volentieri!!

Buon Natale a tutti!!!

Corteo dei pastori e zampogne (2011)        Modulo di partecipazione

INAUGURAZIONE CIRCOLO ERTA a MONTELUPO

Speriamo di essere all’altezza. L’entusiasmo di una esperienza di vita vissuta a 1000, il desiderio di trasmettere quanto di più bello ed esplosivo ci è stato donato, il bisogno di avere risposte e certezze, le speranza di dare sempre più risposte e certezze sono gli ingredienti che ci hanno fatto lanciare in questa avventura. Direi da pazzi!!! Senza avere esperienza. Solo per la tenacia e la fiducia. Tanti volontari e qualcuno che aspira a trovare una collocazione di lavoro. Comunque uno spazio nostro dove poter al meglio parzialmente (perché siamo soprattutto a Sovigliana) concretizzare la nostra MISSION.

Vi aspettiamo per l’inaugurazione del 18 giugno 2012 ore 19 con aperitivo e partita!!! E poi ….. pronti, attenti ………….. VIA!!!!!!!!

LUGLIO SOVIGLIANESE 2012

 


  • PROGRAMMA (che può subire qualche variazione)
  • 4 luglio ore 21,30 Saggi della Palestra INSIDE sui Giardini della Costituzione Italiana: “L’incanto dei giocattoli”
  • 5 luglio GIORNO PER LA LEGALITÀ in memoria di Falcone e Borsellino nel 20° anniversario dell’attentato:

ore 20,00 “Buffet della Legalità” sui Giardini della Costituzione Italiana

 

 

 

ore 21,45 sui Giardini della Costituzione Italiana “(IN)CANTO CIVILE”concerto di sensibilizzazione sul problema delle mafie del gruppo di Alfonso de Pietro. Col patrocinio di Libera, Avviso Pubblico, CNCA, Casa memoria felicia e Peppino Impastato; con la partecipazione di Don Armando Zappolini e dott.  FOCARDI FILIPPO, sostituto procuratore presso il tribunale di Firenze

  • 6 luglio ore 19-24 Mercatini su Giardino della Costituzione Italiana: filiera corta, gastronomia, volontariato e animazione

ore 21,30 JIG RIG concerto del gruppo Celtico

ore 20,00 Mercatini sui Giardini della Costituzione Italiana: artigianato, gastronomia, volontariato e animazione

 

 

modulo scaricabile per l’iscrizione degli artigiani ai mercatini:
Modulo di partecip. artigia

  • 7 luglio ore 19-24 sui Giardini della Costituzione Italiana

“Sovigliana SOUND” con i “Green Rivers”

 

 

 

 

 

 

  • 8 luglio ore 21,30 sui Giardini della Costituzione Italiana

LA CORRIDA: spettacolo di talent scout

 

 

 

 

 

 

  • 9 luglio ore 20,30 sui Giardini della Costituzione Italiana

ore 18.30 “Rimetti in gioco i tuoi vecchi giochi” e “Raccontafavole”

ore 20.30 Spettacolo di animazione per bambini 

ore 21,30 “Sovigliana SOUND” con i METRO’ blues band

 

 

 

 

 

 

  •  10 luglio ore 21,30 sui Giardini della Costituzione Italiana

“Sovigliana SOUND”:  1° serata CONTEST dei gruppi delle Scuole di musica della zona

  •  11 luglio ore 21,30 sui Giardini della Costituzione Italiana

“Sovigliana SOUND”:  2° serata CONTEST dei gruppi delle Scuole di musica della zona

 

 

 

 

  •  12 luglio ore 21,30 sui Giardini della Costituzione Italiana

“Sovigliana SOUND”:  musica dei 21 BIT

 

 

 

 

 

  •  13 luglio ore 19-24 Mercatini sui Giardini della Costituzione Italiana: artigianato, gastronomia, volontariato e animazione

modulo scaricabile per l’iscrizione degli artigiani ai mercatini:
Modulo di partecip. artigia

ore 21,30 “Sovigliana SOUND”: coro gospel St.Jacob Choir

 

 

 

 

 

  • 14 luglio ore 18,00 Giardini della Costituzione Italiana: Raduno d’auto d’epoca

ore 21,30 Rappresentazione teatrale: “Promessi Sposi, ma non troppo” della Compagnia teatrale “Resta di stucco” di S.Maria a Monte

 

 

 

 

 

  • 15 luglio ore 21,30 Giardini della Costituzione Italiana

Spettacolo per bambini

Saggi ed esibizioni, balli di gruppo con l’ASD JUMP

 

 

 

 

 

  • 16 luglio ore 21,30 Piazza della Pace: “TORNEO DI BURRACO” organizzato dal Circolo Burraco Empoli “Andrea Corsali”
  • 17 luglio ore 18,00 Giardini della Costituzione Italiana

“RIMETTI IN GIOCO I TUOI VECCHI GIOCHI” (Mercatino e scambio di giocattoli usati).

Merenda-cena sul prato (per INFO: 3477769787 e 3387267736)

 

 

 

 

 

ore 21,00 Musical “Pinocchio” dei Giovani Shalom (a sostegno dei progetti del Movimento Shalom Onlus)

 

 

 

 

 

Al termine Junior’s GOT TALENT

 

 

 

 

 

  • 18 luglio ore 19-24 VIALE DI NOTTE (dalla rotonda del Bar Leonardo al ponte) con stands di attività di volontariato, ricreative, manuali, artigianato, gastronomia, commercio, laboratori, animazione per bambini, musica con “Cecco e Cipo” e i “KomaKino”

modulo scaricabile per l’iscrizione degli ambulanti alla fiera promozionale:

Modulo partecipazione Notte BLU

 

modulo scaricabile per l’iscrizione degli artigiani alla fiera promozionale:

Modulo di partecip. artigia

 

 

 

 

 

  • 19 luglio ore 21,30 Giardini della Costituzione Italiana

Musical “FOOTLOOSE” dei Giovani Shalom (a sostegno dei progetti del Movimento Shalom Onlus)

 

 

 

 

 

 

Al termine estrazione della sottoscrizione a premi

NUMERI ESTRATTI

La Compagnia del CIAO – Doposcuola

 

 


PORTE APERTE… a “LA COMPAGNIA DEL CIAO-SPAZIO BIMBO-SPAZIO RAGAZZI”

Cosa significa lavorare con i bambini e i ragazzi

Lavorare con i bambini significa avere la capacità di gestire la complessità, in quanto elemento trasversale, quindi spesso presente, nella quotidianità della fanciullezza. E’ necessario ascoltare eliminando ogni pregiudizio, pensiero, volontà personale. E’ una via essenziale per creare armonie educative con il bimbo e il ragazzo. Crediamo che nessun educatore, genitori compresi, sia in grado di operare in solitudine. Occorre mettersi in relazione all’interno di una rete progettuale al cui centro è posto il bambino, il ragazzo, affinché la rete funga da isolante dalle proprie realtà soggettive. Non è un azzardo parlare d’auto – educazione, costretti ad imparare, a far uscire da noi (ex bambini) il meglio come nell’etimologia dell’educare.

 Progetti Educativi 

Finalità del progetto educativo è quella di educare i ragazzi coinvolti ad una positiva consapevolezza di sé, valorizzando le risorse personali presenti in ognuno.

Questo approccio nasce dalla convinzione che ogni essere umano ha il diritto di avere tempi e spazi per esprimere la propria creatività e che in questa manifestazione il soggetto possa trovare stimoli positivi per la sua crescita.

Nel progetto dare tempo e spazio alla persona significa saper ascoltare in modo empatico, ovvero accogliere l’altro a partire dalla sua realtà e, da essa, iniziare la costruzione di un ponte relazionale fatto di dolcezza, forza e humor.

 Spazio-Bimbo e Spazio-Ragazzi è un luogo in cui i bambini e i ragazzi possono fare i compiti e partecipare ad attività creative, formative ed espressive in compagnia di coetanei, volontari ed animatori.

Essi accolgono bambini e ragazzi e vogliono essere un’occasione di incontro e confronto tra bambini, ragazzi, famiglie ed educatori. Nello Spazio-Bimbo e Spazio-Ragazzi si lavora e si studia in piccoli gruppi. Ogni pomeriggio dopo i compiti i ragazzi insieme agli animatori partecipano a laboratori (magari anche una semplice merenda preparata anche da loro stessi) (“La Bottega della Creatività”): le proposte in tale campo sono varie e numerose; la scelta delle attività dipende soprattutto dall’età dei ragazzi e da altri fattori quali, ad esempio, i tempi e gli ambienti a disposizione (disegno, teatro, falegnameria, cucina, tornei sportivi,  costruire regali per feste con materiale di riciclo, danza…. laboratori sul gioco, di espressione corporea – come danza-movimento, canti e bans, clownerie-, di musicoterapia, cineforum, realizzazione di cortometraggi, giornalini… e altro (vedi anche nostro progetto “Dietro le Quinte per andare Avanti nella vita”)

 Ogni attività viene pensata, progettata e documentata dall’equipe educativa. Spazio-Bimbo e Spazio-Ragazzo attua insomma un intervento educativo rivolto al tempo libero di bambini/e e ragazzi/e tramite spazi di integrazione con i coetanei, sperimentazione di attività in contesti che favoriscano processi di conoscenza e motivazione. Tenta di esser un piccolo cantiere all’interno del quale idee pensieri ed azioni assumono la forma di una pluralità di microprogetti nei quali bambini/e ragazzi/e sono protagonisti nell’esprimere loro stessi, il loro mondo, i loro pensieri, vivendo un’autentica esperienza educativa e sociale. Si costruiscono, insieme agli operatori, le condizioni favorevoli per produrre saperi nuovi ed originali.

 Non solo dunque un doposcuola pomeridiano in cui i ragazzi sono seguiti e sostenuti nello svolgimento dei compiti, ma anche e soprattutto un luogo di socializzazione, in cui divertirsi in maniera “sana” attraverso il gioco (a volte libero, a volte organizzato) e una serie di laboratori pensati e realizzati dagli animatori assieme ai ragazzi.

L’iniziativa è quindi un contesto di opportunità: un luogo in cui i ragazzi possono stare insieme per progettare, fare, creare e soprattutto ascoltarsi e confrontarsi.

Compiti insieme personale e/o gratuito 

Prevede il sostegno, con personale volontario, ai compiti di quei bambini e ragazzi che non possono permettersi di pagare nessuna cifra, ma sono in difficoltà e hanno bisogno di consolidare e rimettersi in pari con rapporto di “uno ad uno”. Doppio servizio: “gratuito e personale”

 

IL PAESE DEI BALOCCHI A Castelfranco di Sotto il 24 dicembre

Il Paese dei Balocchi – l’arte di inventare il Luna Park alla portata di tutti!
Sabato 24 dicembre 2011 – dalle ore 15,00

Altra iniziativa quella de “Il Paese dei Balocchi” organizzata da Porte Aperte  il 24 DICEMBRE SABATO DALLE ORE 15.00 per le strade del centro di Castelfranco di Sotto (PI).

E’ un’attività molto creativa di gioco pensata dall’associazione alla quale stanno molto a cuore progetti di comunicazione-svago-educazione che permettano inoltre di creare lavoro per chi più vive un disagio.

Molti i volontari dell’associazione che allestiranno spazi gioco: l’”Infermiere pazzo”, il “Mimo” , l’”Oggetto segreto”, i “Birilli”, “Pesca la paperetta”, la “Truccabimbi”, “Indovina Indovinello”,  “Braccio di Ferro”, “Risparmio energetico”,”Schiaccia la noce” questi alcuni dei giochi del Paese dei Balocchi, sembrerà davvero di essere al luna-park del Paese dei Balocchi. Gatto e Volpe con i loro “compari” si aggireranno per il paese alla ricerca del loro Pinocchio. Il tutto allestito con i materiali più semplici e le cose più comuni. La maestria è nel pensarli, la soddisfazione è che sarà completamente gratuito, alla portata di tutti. E l’atmosfera sarà quella del Paese dei Balocchi. A tutti tanti dolcetti che sostituiranno i premi

La fascia d’età alla quale è diretta l’iniziativa va dai 3 agli 11 anni, ma chiunque si divertirà anche i genitori potranno cimentarsi nelle sfide e vincere (perché no?) i dolcetti.

Partecipando ai nostri eventi, e in questo caso al PAESE DEI BALOCCHI, conoscerai molte persone e bambini, ti divertirai un mondo, imparerai che si può giocare con le cose più semplici, e soprattutto … sarai partecipe di tanta solidarietà.

Un grande sforzo per creare un modo nuovo di vivere la solidarietà.

Aspettiamo tutti i bambini e le loro famiglie!!

E l’augurio di un Sereno Natale vissuto all’ombra di tanta solidarietà, perché sia davvero Natale per tutti!!

Dicono di noi…”Il mercatino di Natale”

da Gonews.it del 19/12/2011

Grande successo per la I edizione del Mercatino di Natale al Palazzo delle Esposizioni di Empoli. Boom di partecipanti che sabato 17 e domenica 18 hanno approfittato dell’ingresso gratuito per immergersi ancora di più nell’atmosfera natalizia visitando il Mercatino.
Per due giorni il Palazzo delle Esposizioni di Empoli che ha ospitato l’evento si è trasformato in  uno spazio immerso in una magica atmosfera, con tante postazioni addobbate a tema.  Oltre quaranta gli espositori presenti, sia locali sia provenienti da zone limitrofe.
Moltissimi gli articoli artigianali a tema natalizio e non, di stile unico e raffinato, protagonisti dello shopping natalizio. E per i più piccoli tantissimo divertimento con le animazioni natalizie ed i laboratori creativi della Mamma Natale e i suoi Illo-nauti!
Tutta rivolta alla solidarietà la partecipazione alla manifestazione delle associazioni “Amicidinik” e “A porte aperte” che si sono attivamente proposte per la propaganda delle loro iniziative solidali, mostrando sensibilità e solidarietà verso chi soffre.