“IL PAESE DEI BALOCCHI” – NEWS: spazio studio – spazio gioco

modulo-iscrizione-centri-invernali-2017

referenti progetto e INFO SARA CALAFATI 3473839431 e GIULIA CENCI 3493855158

QUESTO PROGETTO FA PARTE DELL’AREA CHE NOI ABBIAMO CHIAMATO

 “L’ISOLA CHE C’È”

L’ “Isola che c’è” è quell’area nostra che organizza  eventi ed animazione.

Per l’associazione queste iniziative spalmate su tutto l’arco dell’anno hanno una notevole importanza e richiedono un notevole sforzo. Permettono infatti l’aggregazione, la socializzazione, la comunicazione col passaggio di messaggi positivi e l’inserimento lavorativo di soggetti in fragilità intercettandone di nuove, nonché necessarissimi per raccogliere fondi per portare avanti la nostra mission di riattivatore sociale. Da anni il ricavato va a sostegno nello specifico de “La Bottega di Geppetto: Diversamente uguali” progetto/laboratorio dei recupero persone e cose.

Come già oramai conoscete l’associazione organizza centri estivi per bambini della scuola d’infanzia, primaria e secondaria di primo grado (il tutto visionabile su porteaperteweb.it). Il servizio dei centri estivi giornalieri viene proposto ogni anno in collaborazione con i Servizi già esistenti sul territorio e qualsiasi gruppo di volontari che voglia collaborare, che si prefigge di operare laddove il bisogno è maggiormente presente, in favore degli adolescenti, preadolescenti e dei bambini. Servizi che si pongono all’utenza libera composta da bambini, ragazzi, giovani, famiglie ed alla scuola come servizi di supporto e ricreativi pubblici. E’ un servizio giornaliero, al bisogno, molto flessibile come orario e copre per l’intera giornata le esigenze familiari.

Quest’anno, grazie ad uno spazio che è diventato la nostra nuova casa, avremo finalmente la possibilità di mettere un altro tassello alla nostra mission: proseguire le attività estive anche durante l’inverno col progetto “Il Paese dei Balocchi: dare libertà alla creatività e all’innata curiosità dando valore all’ambiente”

Non solo un doposcuola pomeridiano (che non verrà assolutamente tralasciato) in cui i bambini/ragazzi/giovani sono seguiti e sostenuti nello svolgimento dei compiti, ma anche e soprattutto un luogo di socializzazione, in cui divertirsi e crescere secondo i valori di Porte Aperte, secondo la cultura della condivisione, dell’andare incontro a tutti e a tutti i bisogni non coperti sul nostro territorio, del non-spreco, del riciclo, della creatività (lo di ce bene il titolo), della scoperta dei propri talenti, dell’accompagnamento e ricerca di quello che ognuno vuole essere nella vita. Ogni attività ludica e iniziativa sarà costruita con lo stile e la creatività di Porte Aperte.

L’iniziativa è quindi un contesto di opportunità: un luogo in cui i ragazzi possono stare insieme per progettare, fare, creare e soprattutto ascoltarsi e confrontarsi.

A step penseremo anche ai giovani

Per loro ci si ripropone:

• realizzare spazi e iniziative per i giovani nel tempo libero del doposcuola

•un luogo positivo e piacevole per i ragazzi

•di offrire un sostegno alle famiglie creando le possibilità di seguire i loro figli nel rispetto del lavoro

•di creare un’alternativa valida all’ambiente di strada (promuovendo la prevenzione rispetto ai rischi legati alla droga, alla formazione di bande, ecc)

•creare iniziative di “avvio ed inserimento lavorativo” dove l’età lo permette, tenendo proprio conto (come da nostro statuto) delle risorse e talenti personali che ognuno già possiede.

•ricreare nel mondo degli adulti un equilibrio da trasferire ai giovani come un bene prezioso.

Il progetto prevede l’iniziativa “PRENDI UNO-LASCI UNO” da applicare sia ai libri che ai giochi (come abbiamo già fatto con “Rimetti in gioco i tuoi vecchi giochi”. E l’ “HappyStore: Ricicleria” che permetterà di realizzare giochi attraverso materiali di scarto (adeguatamente preparati). Qui da maestro farà il nostro laboratorio “La Bottega di Geppetto: diversamente uguali”.

In tutto questo è previsto anche l’orientamento al lavoro e gli studi, attraverso la rete del Centro per l’Impiego, ASL e associazionismo, nonché, dopo, l’inserimento lavorativo

ATTIVITA’ E ACCOGLIENZA DELLE FRAGILITA’ E DISABILITA’

Potrebbero essere le immagini a parlare, come in ogni nostro progetto e quindi è molto difficile descrivere a parole quelle emozioni e risultati che abbiamo vissuto in questi anni. Porte Aperte è una porta sempre aperta all’accoglienza di ogni fragilità (come quella di bambini in situazione di fragilità e quindi disagio per loro e le famiglie).

Facendo attività di strada veniamo con molta facilità a contatto di bisogni ed esigenze del territorio. La rete con altre associazioni e cooperative e scuola unisce la richiesta di aiuto con le nostre risposte di sostegno. Il servizio sociale completa questo collegamento.

Le attività pensate e realizzate per i bambini e ragazzi in fragilità e disabili sono attività già al nostro attivo e sono basate sul fare e lo stare insieme in un contesto normale. Sono molto varie:

- l’orto dei piccoli “Pollicino Verde” permette di scoprire la terra, di toccarla, di sporcarsi, di conoscere, di vedere nascere e trasformarsi la vita di un seme e piantina e di scoprire anche che è poi la terra che ci nutre e permette a noi di vivere; questo messaggio non è scontato, ai bambini va fatto conoscere e va fatto vedere quanto è importante conservarla. I bambini e ragazzi disabili inseriti hanno la possibilità di lavorare in gruppo o da soli, (a seconda della problematica) senza un giudizio, senza un ritmo prestabilito e competizione e ogni cosa è spiegata da nonni e seguita dagli operatori; quindi qualsiasi loro risultato è un risultato positivo e valorizzato e i prodotti che nascono non sono attribuiti alla capacità singola dei bambini, ma all’intero gruppo.

- la “Bottega di Geppetto”, nasce proprio dall’amore per il mondo, sia della terra che dell’uomo, qui i bambini si ingegnano e si divertono proprio a ridare vita e nuova immagine agli scarti di lavorazioni e materiali destinati allo smaltimento. L’effetto che si è prodotto sui bambini più difficili e con problematiche è che si sentono capaci di creare (anche qui da soli o in gruppo a seconda della tipologia della loro fragilità) una qualsiasi idea la loro mente produca, e valorizzati per ogni loro possibilità. Questo perché ogni attività ha la caratteristica di essere attività accessibile a tutti. Non secondario poi l’aspetto della valorizzazione della terra e dell’ambiente, facendo passare messaggi come RECUPERO, RICICLO, NON SPRECO. Tra le attività del laboratorio: costruzione di gadget, giochi, mobilia, costumi, pupazzi, oggetti, strumenti.

- “Il Paese dei Balocchi” (realizzata fino ad oggi solo all’aperto) attività ludica e di socializzazione dei nostri giochi di una volta. I giochi sono prodotti dal nostro laboratorio. Non hanno una competizione, sono semplici e non richiedono nessuna conoscenza particolare. Sembra strano ma attraverso questi giochi imparano il messaggio del dare e ricevere, niente è dovuto, perché i bambini nel percorso devono contrattare uno scambio.

- il sostegno scolastico, è di corredo a tutto per completare l’opera di crescita e di sostegno

ORARI

Al momento  i pomeriggi di tutta la settimana dalle 16 alle 19, per i sabati mattina dalle 9 alle 12,30 e pomeriggio dalle 15 alle 19. Se avremo volontari a sufficienza anche la domenica. Disponibili a richieste personalizzate.

Valutazione progetto

Il progetto è pensato senza scopi di lucro.

Nasce con l’idea di apportare un beneficio sul territorio sia economico e sociale.

CENTRI ESTIVI 2017: TUTTI I COLORI DEL MONDO

Modulo per l’iscrizione

modulo-iscrizione-centri-estivi-2017

CLIP DI UNO SPETTACOLO DEI CENTRI ESTIVI SUL TEMA CHE AFFRONTEREMO DURANTE L’ESTATE 2017 (LO ABBIAMO GIA’ PROPOSTO DURANTE IL LUGLIO SOVIGLIANESE 2014).  Un modo simpatico per insegnare che siamo tutti uguali e abbattere le differenze.

DIVERSAMENTE UGUALI …. Nessuno è diverso ma tutti siamo DIVERSAMENTE UGUALI ….

CLIP DELLE ATTIVITA’ SVOLTA CON L’ORTO:   Centri Estivi You Tube

  • INCONTRO PER LE FAMIGLIE INTERESSATE 23 MAGGIO ORE 19,00 CASA DEL POPOLO DI SOVIGLIANA

Quest’anno l’argomento è TUTTI I COLORI DEL MONDO.

Continueremo il lavoro dell’orto “POLLICINO VERDE”, permettendo, tra l’altro, di sostenere l’educatore per un ragazzo disabile per l’intera estate. L’argomento permette di mettere insieme (essendo l’anno dedicato alla terra e al rispetto di essa) argomenti come non spreco-recupero-riciclo-arte-ingengo, scoprire talenti e trasmettere questi valori anche ai più giovani. Quindi sempre nell’ordine del rispetto e non spreco.

Divideremo i ragazzi in due fasce. Per i ragazzi delle medie invece valuteremo in base alle richieste ottenute; per i piccoli della materna inizieremo da luglio, ma potete (nel bisogno) portare i vostri piccoli anche prima.

  • Il metodo è quello del “giornaliero” per non gravare troppo sulle famiglie (da giugno – il 12 – a settembre per coprire tutta l’estate);
  • compiti scolastici estivi

Inoltre saranno nostri coadiutori ragazzi già delle scuole superiori, e questo impegno piace alle famiglie, perché fa in modo che i ragazzi non siano inoccupati per l’intera estate.

Molte iniziative saranno rese pubbliche sia durante il Luglio Soviglianese.

 DICONO DI NOI

Inseriamo una mail appena arrivata (oscurando ovviamente il nome per motivi di privacy)

LUGLIO SOVIGLIANESE 2016

PROGRAMMA INTERO DELL’INTERA MANIFESTAZIONE

Modulì partecipazione Modulo Ambulanti Viale 13 luglio 2016 e Domanda di partecipazione artigiani Viale di Notte 2016

PER INFO: MERCATINI SARA 3477769787 , FERNANDA 3298565452

BROCANTAGE DEL 17 LUGLIO E’  ALL’INTERNO DEL LUGLIO SOVIGLIANESE: ref. AISCIA TEL. 3475057982

PER INFO PROGRAMMA E ISCRIZIONI CORRIDA E JUNIOR’S GOT TALENT E ANIMAZIONI CON I BAMBINI: GRAZIA 3662354353

PER INFO ISCRIZIONI TORNEO CALCIO-BALILLA UMANO: DIEGO 3935032452

NEW DI QUEST’ANNO!!!!

https://www.facebook.com/events/250703845299663/

 

 

 

 

 

 

 

 

Dettagli
CONCERTO GRATUITO!! Posto unico in piedi.
Lo show si terra il giorno 9 Luglio, alle ore 21,30, presso i Giardini della Costituzione Italiana, Viale Togliatti Sovigliana-Vinci (FI).
Dalle ore 18,00 saranno in funzione stand gastronomici e punti ristoro!
————————–————————–————-
Il live-tour dei NERI PER CASO si inserisce all’interno delle serate del Luglio Soviglianese oramai alla 5a edizione (quest’anno dall’8 al17 luglio). Porte Aperte si occupa di disagio ed è riattivatore sociale. L’evento vuole accendere i reflettori sui nostri progetti, anche attraverso la splendida voce e la maestria dei NERI PER CASO. Fiore all’occhiello è la BOTTEGA DI GEPPETTO, laboratorio creativo solidale: questo progetto recupera cose per recuperare persone …. NOI CI OCCUPIAMO DEGLI INOCCUPABILI (vedi Bottega Creativa Solidale on line Sara 3477769787 e Grazia 366235453).
Lo sforzo economico è molto, se qualcuno generosamente vuole sostenerci può inviare donazione su c/c postale 1006629701 o IBAN IT26N084 2538 1710 0003 0549 950. Puoi venirci a trovare in via L. da Vinci 48 a Sovigliana-Vinci, acquistare i nostri prodotti o fare una donazione. Ci basta anche il tuo 5XMILLE Cod. Fisc. 91035770485.

BIOGRAFIA

I Neri per Caso sono un gruppo a cappella italiano, formatosi a Salerno.

Iniziano a cantare nei locali di Salerno, ed ottengono la partecipazione a Sanremo Giovani 1994 con il brano Donne di Zucchero, qualificandosi per la sezione “Nuove Proposte” del Festival di Sanremo 1995, che vincono con la canzone Le ragazze, scritta da Mattone ed eseguita a cappella.

Il loro primo disco, Le ragazze, che contiene cover di noti brani italiani e due canzoni inedite, ottiene 6 dischi di platino.

È del 1996 il loro secondo disco, Strumenti, nel quale la voce si integrava con strumenti acustici ed elettronici e percussioni (bicchieri, cucchiaini, fodere di chitarre…) che creavano atmosfere particolari, diverse ad ogni canzone. Con il brano Mai più sola, di Claudio Mattone, il gruppo ripeté l’esperienza del Festival, giungendo al quinto posto tra i Big.

Il loro terzo disco …And so This Is Christmas è uscito nel 1996 poco prima di Natale e contiene cover di famose canzoni natalizie e Quando canzone da loro interpretata nel lungometraggio animato della Disney, Il gobbo di Notre Dame.

Il quarto disco è uscito a fine novembre del 1997, intitolato semplicemente Neri per caso. Nel maggio 2000 è uscito l’album Angelo blu, prodotto da Paolo e Pietro Micioni per la EMI, da cui è stato tratto il singolo estivo Sarà (Heaven Must Be Missing an Angel), cover in italiano di Heaven Must Be Missing an Angel dei Tavares.

Il 7 giugno 2002 è uscito il CD di raccolta dei loro maggiori successi, La raccolta, arricchito dagli inediti Amore psicologico e Tu sei per me.

In occasione dell’uscita della riedizione rimasterizzata e restaurata del cartone Disney Il Libro della Giungla, nel novembre 2007, interpretano a cappella la canzone Siamo tuoi amici, il brano cantato dai quattro avvoltoi. Sono le voci del “coro delle statue” nel film “la casa dei fantasmi” con E. Murphy.

Il 15 febbraio 2008 è uscito il loro nuovo album, intitolato Angoli diversi, prodotto da Tullio Mattone e con la partecipazione di undici importanti nomi della musica italiana (tra cui Mango, Lucio Dalla, Luca Carboni, Samuele Bersani, i Pooh, Claudio Baglioni e Gino Paoli) che, per l’occasione, hanno reinterpretato con il gruppo una canzone del loro repertorio arrangiata «a cappella». Ad anticiparne l’uscita dell’album è il singolo What a Fool Believes realizzato insieme a Mario Biondi.

Il 28 febbraio 2008 sono stati ospiti di Mietta al Festival di Sanremo 2008 nella serata dedicata ai duetti, in cui hanno riarrangiato a cappella assieme alla grande interprete la canzone Baciami adesso.

A marzo del 2009 Angoli diversi vince il premio di “miglior disco a cappella europeo” assegnato dall’associazione americana “CARAS” (“Contemporary A Cappella Recording Awards”). Nello stesso anno hanno cantato nell’ultimo album di Claudio Baglioni “Q.P.G.A.”, nella canzone “Se guardi su”.

Il 26 ottobre 2010 è la volta di Donne, album di duetti con sole artiste donne, tra le quali le grandi dive della canzone come Loredana Bertè, Ornella Vanoni, Mietta, nonché Mia Martini in un duetto postumo, e le giovani cantanti del momento come Dolcenera, Giusy Ferreri, Noemi, Alessandra Amoroso e Karima.

Nel settembre 2014 Diego Caravano lascia il gruppo per dedicarsi esclusivamente all’insegnamento, al suo posto arriva Moris Pradella.

I Neri Per caso partecipano come testimonial allo spot sociale siglato CoorDown, l’associazione mondiale che sostiene il futuro e l’autonomia delle persone con sindrome di down.
Il 21 Marzo 2015, nella Giornata Mondiale sulla sindrome di Down, la campagna internazionale “The Special Proposal” li vede protagonisti con l’esecuzione del brano “Come Away with me” di Norah Jones. In diffusione in 62 paesi, ad oggi vanta più di 3.500.000 di visualizzazioni youtube; in Italia è stato trasmesso in anteprima sui maxischermi negli stadi di calcio della serie A e poi in Rai e SKY canali Discovery.

Attualmente i Neri Per Caso, sono impegnati nella realizzazione di un album che sancisce i vent’anni di carriera, prodotto da Nello Manvati per Elios Registrazioni Audiovisive.

CENTRI ESTIVI 2015: INSIEME IN VACANZA CON “FOCUS JUNIOR”

CLIP SL TEMA DELLA DIVERSITA’ AFFRONTATO DURANTE L’ESTATE 2014 : DIVERSAMENTE UGUALI

CLIP DELLE ATTIVITA’ SVOLTE 2014: Centri estivi 2014 Porte Aperte

FESTA FINALE 2014: INNO DIVERSAMENTE UGUALI   http://youtu.be/Szwze_JsQbk

MODULO ISCRIZIONE CENTRI ESTIVI 2015

  • INCONTRO PER LE FAMIGLIE INTERESSATE MERCOLEDI’ 3 GIUGNO ORE 18,30 CASA DEL POPOLO DI SOVIGLIANA 

  • INSIEME IN VACANZA: “FOCUS JUNIOR”
  • Il servizio dei centri estivi giornalieri viene proposto, anche quest’anno, in collaborazione con i Servizi già esistenti sul territorio e qualsiasi gruppo di volontari che voglia collaborare, che si prefigge di operare laddove il bisogno è maggiormente presente, in favore degli adolescenti, preadolescenti e dei bambini. Servizi che si pongono all’utenza libera composta da bambini, ragazzi, giovani, famiglie ed alla scuola come servizi di supporto e ricreativi pubblici.Naturalmente un anno in più di lavoro per noi è stato fondamentale. Siamo cresciuti e con maggior esperienza in molti ambiti:
    • in quello dell’animazione e socializzazione (infatti molti di più sono stati gli eventi organizzati nel 2014)
    • in quello sociale (molti sono stati i contatti e i servizi dati all’utenza più disagiata, sia con interventi finanziari, che tutti si sono guadagnati egregiamente col volontariato, sia attraverso altre organizzazioni di volontariato del territorio
    • nuovi progetti attivati, come il “Laboratorio creativo solidale” e la sua “Bottega”: con questi progetti si recuperano persone e cose
    • e maggiormente è cresciuta la nostra collaborazione con le istituzioni del territorio che ci vedono come risorsa positiva per soccorrere chi vive un disagio, qualunque esso sia, sperando adesso di poter anche stipulare convenzioni

    Sul bilancio dei centri estivi passati abbiamo già fatto più verifiche e l’intento è quello di migliorare sempre.

    • Il metodo è quello del “giornaliero” per non gravare troppo sulle famiglie (da giugno a settembre per coprire tutta l’estate);
    • sostegno scolastico estivo

Quest’anno l’esperienza estiva si arricchirà di una giornata a settimana dedicata all’ ”INGLESE”

Da continuare l’esperienza dell’orto un giorno la settimana col progetto POLLICINO VERDE

FESTA DI PRIMAVERA 1-4 MAGGIO MONTELUPO F.NO

L’iniziativa è inserita all’interno dei nostri progetti che concorrono alla realizzazione del nostro obiettivo sociale.

La caratteristica principale è quella di dare risalto all’aggregazione e alla festa, allo stare bene insieme intorno a varie attrattive: potersi ritrovare anche per festeggiare la primavera.

Creare opportunità di aggregazione per la nostra associazione è molto importante. Stare insieme, comunicare, scambiarsi emozioni, distogliere le nostre menti provate dal momento contingente che stiamo vivendo, anche questo è importante, come pure creare opportunità di lavoro o incentivarne altro. E cosa dire quando tutto questo si lega con “solidarietà”. La riattivazione è uno degli scopi elencati sul nostro statuto.

Ecco perché durante l’arco delle 4 giornate si svolgeranno iniziative ludiche per bambini con giochi recuperati (perché da noi tutto è un recupero: persone, cose, giochi, ecc), mercatini, musica, spettacolo, brocantage, mostra di auto.

Ricordo inoltre, come da nostro statuto, con ogni nostra iniziativa noi contribuiamo a sostenere spese familiari di persone in disagio, contributi che ognuno si guadagna col volontariato nell’iniziativa stessa.

INFO: ANNA 3395460199 e FRANCESCA 3887464790

VIALE FIORITO 4 MAGGIO 2014

La prima edizione ci ha molto soddisfatti. E’ stato interessante vedere addobbato il VIALE di tanti colori e fiori. Per quest’anno abbiamo pensato di cambiare location. Collocheremo il tutto sulla parte iniziale del viale a Sovigliana (VINCI) che inizia in prossimità della pasticceria Milani. Oltre ad avere la BOTTEGA CREATIVA SOLIDALE su via Leonardo da Vinci, volevamo andare incontro ai commercianti più interessati e collaborativi con le nostre iniziative e sono quelli che vanno dal Bar Leonardo alla pasticceria Milani. Saranno presenti anche banchini di “Artingengno” per valorizzare la creatività, la manualità, il recupero di cose e persone.

Durante la giornata daremo spazio alla danza con la collaborazione di una scuola di danza del territorio “DANZART”, e ai giochi semplici con i bambini col nostro “Paese dei Balocchi”.

Modulo Viale Fiorito 2014

 

CAMMINANDO NELLA FILIERA CORTA – ARTINGEGNO

Sovigliana Giardini della Costituzione Italiana - Viale Togliatti

Modulo partecipazione 2014

Vi invitiamo a partecipare tutti all’evento col patrocinio del Comune di Vinci, dalle ore 9 fino alle 19. Durante la giornata avrete la possibilità di degustare e acquistare un prodotto genuino, senza costi aggiuntivi legati alla distribuzione, al trasporto o alla conservazione, al giusto grado di maturazione e, soprattutto, direttamente dal produttore che, in tal modo, “ci mette la sua faccia”. Sicuramente il miglior marchio di qualità per un acquisto “intelligente” ma anche “divertente”. Potrai anche curiosare e acquistare prodotti di “artingegno”

Nel pomeriggio sono previste molte iniziative:

• CONCORSO:  Giochi d’aria ….. e di terra: come li avrebbe costruiti LEONARDO DA VINCI

Si possono inventare, disegnati o costruiti, giochi, aquiloni, oggetti volanti, ispirandosi a Leonardo da Vinci. Le creazioni più originali saranno giudicate e premiate al termine della serata. In palio un buono acquisto per materiale scolastico e  un buono piazza per famiglia

• “Bansiamo” insieme. Merenda sul prato.

• Giocare col “Paese dei Balocchi” per l’intera giornata. Giocare costruendo aquiloni, oggetti volanti, colorando palloncini


24 MARZO 2013: “Camminando nella Filiera Corta degustando e valorizzando antichi sapori. L’arte di vendere e comprare”

Sovigliana Viale Togliatti-Giardini della Costituzione Italiana

Vi invitiamo a partecipare tutti all’evento col patrocinio del Comune di Vinci, dalle ore 9 fino alle 20. Durante la giornata avrete la possibilità di degustare e acquistare un prodotto genuino, senza costi aggiuntivi legati alla distribuzione, al trasporto o alla conservazione, al giusto grado di maturazione e, soprattutto, direttamente dal produttore che, in tal modo, “ci mette la sua faccia”. Sicuramente il miglior marchio di qualità per un acquisto “intelligente” ma anche “divertente”.

Nel pomeriggio sono previste molte iniziative:
•Giochi d’aria ….. e di terra:
Giocare costruendo aquiloni, oggetti volanti, colorando palloncini e scambiando i propri giocattoli. “Bansiamo” insieme. Merenda sul prato.
•Con la partecipazione della Scuola Media di Vinci ad indirizzo musicale.
•Rimetti in gioco i tuoi vecchi giochi
Mercatino-scambio di giocattoli usati
Se vuoi partecipare col tuo banchino contatta Sara 3477769787
Quota di partecipazione € 2.00

Al tramonto (ore 19.00) sul palcoscenico naturale dei
“Giardini della Costituzione Italiana”
vivremo l’augurio della Pasqua nell’emozione della rappresentazione: “Maria racconta suo Figlio”

Luci di Natale 2012

“LUCI DI NATALE-MAGICA SOLIDARIETA’” e “MERCATINI DI BETLEMME”

L’associazione Porte Aperte onlus ha il piacere di comunicarvi che domenica 9 dicembre prossimo avrà luogo su Piazza della Pace, e Viale Togliatti la terza edizione della manifestazione “Luci di Natale-Magica solidarietà”. Il mercatino rivolto a tutti (artigiani, creatori di arte e ingegno, aziende della filiera corta, artisti di strada, mercanti di un giorno)  desiderosi di far parte di quell’atmosfera magica Natalizia. (porteremo le luci di “LUCI DI NATALE” il 16 dicembre anche al “Villaggio Tòppile” della Misericordia a Samminiatello-Montelupo e il 23 dicembre a Lastra a Signa)

Ci piace ricordare, come abbiamo fatto gli anni passati, che ci sforziamo di ridare il vero volto al Natale, quando sembra oramai si sia ridotto ad una serie di gesti rituali, che vanno dagli addobbi ai regali, a iniziative più o meno solidali, a un trenino di acquisti.  Ecco che “Luci di Natale” quest’anno si veste ancor più di “magica solidarietà” .

Per: -ridare voce all’annuncio del Natale

-rivivere la magia del Natale nella maniera più semplice e modesta

-sentirsi avvolti da un’aureola di pace di tradizione ma anche di sana allegria

-non sentirsi soffocati dal solito folclore

-star bene in compagnia

Per l’intera giornata potremo passeggiare, visitare, acquistare e gustare i prodotti tipici della zona ai Mercatini di Betlemme”, i bambini potranno consegnare le loro letterine a Babbo Natale con i suoi folletti, nella sua Baita e a Gesù Bambino nella sua Capanna. Sempre per l’intera giornata potranno giocare gratuitamente agli antichi giochi e ballare con i ragazzi di Betlemme. Nel pomeriggio, a partire dalle 15,30 nella Casa delle Favole potremo ascoltare “Favole e musica” e dalle 16,30 potremo intrattenersi ad ascoltare la musica delle Cornamuse e partecipare al loro corteo con i pastori, le pecorelle e gli abitanti di Betlemme.

Tutti potranno gustarsi il fascino della Betlemme che ha dato i natali alla Luce del Mondo: Gesù.

Perché “Magica Solidarietà”? Perché l’associazione Porte Aperte attraverso iniziative come queste trova il modo di essere di sostegno alle molte persone che bussano alle nostre porte. Queste a sua volta aiutano l’Associazione come può ad allestire e organizzare le iniziative stesse, in modo da essere (loro stessi che si trovano nel tunnel del bisogno) protagonisti della propria riattivazione. I nostri migliori volontari sono proprio coloro che ci hanno chiesto aiuto. Con questo metodo teniamo conto della dignità personale di ognuno ed è di stimolo a scoprire e valorizzare i propri talenti. Nello stesso tempo si vive il clima della gioia e della grande famiglia.

Quest’anno “Luci di Natale” si veste ancor più di solidarietà con i “Pacchi di Natale”: ci è stata data l’opportunità da tre aziende della zona (Paci giocattoli, Profumerie Marionnaud e “Cuore si scioglie”-sezione soci di Empoli) di incartare i ragali di Natale acquistati. Con i regali delle aziende, le offerte e la vendita di biglietti finanzieremo molte famiglie per il periodo di Natale, perché sia Natale per tutti!!!

La cosa più bella è stata lavorare insieme per alleggerire il disagio di molti …..

Porte Aperte fa un appello:

siamo in cerca di una sede operativa per poter avviare alcuni progetti importanti che farebbero lavorare un po’ di persone …. ma non possiamo permetterci un affitto (almeno per adesso). Qualsiasi cosa vogliate segnalarci l’ascoltiamo volentieri!!

Buon Natale a tutti!!!

Corteo dei pastori e zampogne (2011)        Modulo di partecipazione